Azithromycin 250mg capsule

Fluconazolo: la somministrazione concomitante di una dose singola di azitromicina mg non ha alterato la farmacocinetica di una dose singola di fluconazolo mg. Non sono stati osservati effetti avversi clinicamente significativi e non è necessaria alcuna modifica del dosaggio. Rifabutina: la somministrazione concomitante di azitromicina e rifabutina non modifica le concentrazioni sieriche dei due farmaci.

Casi di neutropenia sono stati osservati in soggetti che assumevano azitromicina e rifabutina contemporaneamente. Terfenadina: gli studi di farmacocinetica non hanno evidenziato interazioni tra azitromicina e terfenadina. Poiché sono state riferite interazioni di altri macrolidi con teofillina , si consiglia di vigilare sugli eventuali segni che indicano un aumento dei livelli di teofillina. Le concentrazioni sieriche di azitromicina sono simili a quelle riscontrate in altri studi. Pertanto azitromicina deve essere usato durante la gravidanza solo se i benefici superano i rischi.

Negli studi sulla fertilità condotti nei ratti, è stata osservata una riduzione dei tassi di gravidanza in seguito a somministrazione di azitromicina. La rilevanza di questi risultati non è nota. La tabella sottostante elenca le reazioni avverse identificate durante la conduzione degli studi clinici e la sorveglianza post-marketing in base alla classificazione per sistemi e organi e alla frequenza. Il gruppo di frequenza viene definito utilizzando la seguente convenzione:. Reazioni avverse con correlazione possibile o probabile alla profilassi per Mycobacterium Avium Complex e al trattamento basato sui risultati degli studi clinici e della sorveglianza post-marketing.

Queste reazioni avverse differiscono da quelle riportate con le formulazioni a rilascio immediato o a rilascio prolungato, sia per tipo che per frequenza:. Gli eventi avversi verificatisi con dosi superiori a quelle raccomandate sono stati simili a quelli osservati con dosi normali.

ZITROMAX 250 mg capsule rigide

Azitromicina Krka è un antibiotico macrolide appartenente al gruppo delle azalidi. La metilazione ostacola il legame degli antibatterici al ribosoma e da luogo a resistenza crociata ai macrolidi tutti i macrolidi quando sono costitutivi , alle lincosamidi e alle streptogramine di tipo B ma non di tipo A.

Avendo i macrolidi migliore penetrazione possono essere attivi contro alcuni organismi Gram-negativi. Organismi Gram-negativi possono inoltre produrre metilasi ribosomiale o enzimi che inattivano macrolidi. Nella letteratura primaria, si presume una. I livelli di picco plasmatico si ottengono dopo ore. Le concentrazioni in tessuti bersaglio quali il polmone, le tonsille e la prostata, superano i valori delle MIC90 per i patogeni più probabili, dopo una singola somministrazione orale di mg.

Nei test sugli animali sono state rilevate alte concentrazioni di azitromicina nelle cellule fagocitarie. È stato. Pertanto, nei test sugli animali le concentrazioni plasmatiche di azitromicina misurate nei focolai di infezione sono state elevate. Nella bile sono state rilevate concentrazioni particolarmente elevate di azitromicina. Una comparazione dei risultati di analisi microbiche e con cromatografia liquida ha mostrato che i metaboliti di azitromicina non sono microbiologicamente attivi.

Tuttavia queste differenze non sono ritenute clinicamente significative e non è richiesto alcun aggiustamento di dosaggio. Sono stati eseguiti studi di farmacocinetica in bambini di età compresa tra 4 mesi e 15 anni trattati con capsule, granulato o sospensione.

azitromicina - Azithromycin - antiquesfromdelft.com

Non sono stati eseguiti studi a lungo termine sugli animali per valutare il potenziale cancerogeno poiché in farmaco è indicato esclusivamente per il trattamento a breve termine. Non sono stati osservati segni indicativi di attività carcinogenica in altri studi. Silice colloidale anidra E Magnesio stearato Eb. Il medicinale non utilizzato e i rifiuti derivati da tale medicinale devono essere smaltiti in conformità alla normativa locale vigente. AIC n. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cos'è Azitromicina Teva?

Save my name, email, and site URL in my browser for next time I post a comment. Pyralvex: Scheda Tecnica e Prescrivibilità. Propofol: tutti i farmaci che lo contengono.

View all posts by Dr. Sandro Magnanelli.

Azitromicina Teva

Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Infezioni ed infestazioni. Candidiasi, infezione vaginale,. Nervosismo, insonnia. Aggressività, ansia, delirio , allucinazione.

Descrizione

Sono stati condotti studi di farmacocinetica tra l'azitromicina e i seguenti farmaci per i quali è nota una significativa attività metabolica mediata dal citocromo P Casi di neutropenia sono stati osservati in alcuni pazienti che assumevano azitromicina e rifabutina contemporaneamente; sebbene sia noto che la rifabutina determini neutropenia, non è stato possibile stabilire una relazione di causalità tra i suddetti episodi di neutropenia e l'associazione rifabutina-azitromicina vedere paragrafo 4.

In studi di fertilità condotti sui ratti, a seguito della somministrazione di azitromicina è stata osservata una riduzione del tasso di gravidanza. Non esistono prove che indicano che l'azitromicina possa avere effetti sulla capacità dei pazienti di guidare veicoli o azionare macchinari. Reazioni avverse con correlazione possibile o probabile al trattamento e alla profilassi per Mycobacterium Avium Complex sulla base dei risultati degli studi clinici e della sorveglianza post-marketing.

Queste reazioni avverse differiscono sia in tipologia sia in frequenza da quelle segnalate dopo somministrazione di formulazioni a rilascio immediato o a rilascio prolungato :.

Azitromicina krka 250 mg: Scheda Tecnica del Farmaco

In caso di sovradosaggio, sono indicate le appropriate misure generali sintomatiche e di supporto. L'azitromicina è la prima di una sotto-classe di antibiotici macrolidi, denominata azalidi, ed è chimicamente diversa dall'eritromicina. Chimicamente è derivata dall'inserimento di un atomo di azoto nell'anello lattonico dell'eritromicina A. La sua denominazione chimica è: 9-deossi-9a-aza-9a-metil-9a-omoeritromicina A. Il peso molecolare è ,0.


  • a buon mercato azithromycin 250mg generico.
  • Confezioni.
  • Zitromax - Foglio Illustrativo?

L'azitromicina dimostra in vitro attività nei confronti di un'ampia gamma di batteri che comprende:. Aerobi Gram-positivi : Staphylococcus aureus , Streptococcus pyogenes Streptococcus beta-emolitico di gruppo A , Streptococcus pneumoniae , Streptococchi alfa emolitici gruppo viridanti , altri Streptococchi e Corynebacterium diphteriae. Batteri gram-positivi eritromicina-resistenti quali Streptococcus faecalis enterococcus e molti ceppi di Staphilococchi meticillino-resistenti mostrano resistenza crociata anche nei confronti dell' azitromicina;.

Aerobi Gram-negativi : Haemophilus influenzae , Haemophilus parainfluenzae, Moraxella catarrhalis, Acinetobacter spp. L'azitromicina dimostra attività variabile nei confronti di Escherichia coli , Salmonella enteritidis, Salmonella typhi, Enterobacter spp. In caso di infezioni sostenute da tali specie batteriche test di sensibilità in vitro dovrebbero essere eseguiti.

Proteus spp. Batteri anaerobi : Bacteroides fragilis , Bacteroides spp. Microrganismi causa di malattie veneree : Chlamydia trachomatis, Treponema pallidum , Neisseria gonorrhoeae ed Haemophilus ducreyi. Altri microrganismi : Borrelia burgdorferi agente della malattia di Lyme , Chlamydia pneumoniae, Toxoplasma gondii , Mycoplasma pneumoniae , Mycoplasma hominis , Ureaplasma urealyticum , Pneumocystis carinii, Mycobacterium avium, Campylobacter spp.


  • Zitromax - 6cps mg • antiquesfromdelft.com.
  • Azitromicina Teva - compressa rivestita (Azitromicina Diidrato)!
  • prezzo chloroquine 500mg spedizione in tutto il mondo.
  • Zitromax Scheda Tecnica e Prescrivibilità | Torrinomedica!
  • Zitromax - 6cps 250mg!

L'azitromicina si presenta maggiormente stabile a pH gastrico in confronto all'eritromicina. Nell'uomo, dopo somministrazione orale, l'azitromicina si distribuisce velocemente ed ampiamente a tutto l'organismo; il tempo richiesto per ottenere livelli di picco plasmatico è di ore. In studi animali sono state osservate elevate concentrazioni di azitromicina all'interno delle cellule fagocitarie.

In modelli sperimentali, inoltre, concentrazioni elevate di azitromicina vengono rilasciate dai fagociti attivati rispetto ai fagociti non attivati. Tale fenomeno determina, nel modello animale, elevate concentrazioni di azitromicina nel sito di infezione. Le concentrazioni in organi bersaglio quali il polmone , le tonsille e la prostata , superano i valori delle MIC90 per i patogeni più comuni, dopo una singola somministrazione orale di mg.

Il tempo di emivita plasmatica terminale riflette strettamente il tempo di emivita di deplezione tissutale da 2 a 4 giorni. L'eliminazione biliare costituisce la principale via di eliminazione di farmaco immodificato dopo somministrazione orale. Concentrazioni molto elevate di farmaco immodificato sono state trovate nella bile umana insieme a 10 metaboliti, questi ultimi formati mediante processi di N- e O-demetilazione, mediante idrossilazione della desosamina e dell'anello agliconico e mediante scissione dei cladinosio-coniugati.

Studi condotti mediante HPLC e metodo microbiologico per valutare le concentrazioni tissutali di tali metaboliti hanno dimostrato che essi non giocano alcun ruolo nell'attività antimicrobica dell'azitromicina. Sono state invece rilevate differenze statisticamente significative nei valori di AUC 8. In questi pazienti l'eliminazione dell'azitromicina attraverso le urine sembra aumentare, probabilmente come compenso per la ridotta clearance epatica.

In studi animali condotti con dosi elevate che superavano di 40 volte la dose massima impiegata nella pratica clinica, è stato osservato che l'azitromicina causa una fosfolipidosi reversibile, generalmente senza evidenti conseguenze tossicologiche. L'effetto si è dimostrato reversibile con l'interruzione del trattamento con azitromicina.

Il significato di tali risultati sia per gli animali sia per gli uomini è sconosciuto. Eccipienti : calcio idrogeno fosfato anidro, amido pregelatinizzato, sodio laurilsolfato, croscarmellosa sodica, carmellosa sodica, silice colloidale anidra, magnesio stearato. Rivestimento : ipromellosa E , titanio diossido E , triacetina E , lattosio monoidrato. Il medicinale non utilizzato ed i rifiuti derivati da tale medicinale devono essere smaltiti in conformità alla normativa locale vigente. Trozocina: Per quali malattie si usa? A cosa Serve?